Laura Neri “…fino a quando la nostra anima e la nostra personalità sono in armonia, tutto è gioia e pace, felicità e salute”
E. Bach
Via G. Guisan 4 - 6962 Viganello CH
0041 (0)76 516.94.43 laura@fioridibach.info
 
fiorinoI miei Articoli - Gorse fiorino

Gorse: il Fiore della speranza

Care lettrici e cari lettori,
vi è mai capitato di fermarvi in un campo di ginestroni durante una calda giornata di aprile? E’ in questo periodo dell’anno infatti che la pianta Gorse raggiunge la massima fioritura, lasciando nell’aria un profumo intenso con sfumature di cocco e vaniglia e riempiendo tutto il prato di uno splendente giallo oro. Il colore e il profumo di questi fiori sono talmente potenti da risvegliare i sensi cosi’ come il rimedio floreale Gorse aiuta a risvegliare la forza vitale dell’individuo. Fiore numero 13, appartenente alla famiglia ‘indecisione e insicurezza’, Gorse è indicato per tutti coloro che si sono rassegnati di fronte alle difficoltà della vita. Questo rimedio agisce difatti ripristinando la FEDE e la SPERANZA laddove sia stata perduta. Temiamo di non trovare un lavoro dopo aver inviato centinaia di CV? Siamo convinte che non riusciremo a incontrare la nostra anima gemella? Abbiamo gettato la spugna di fronte ad una malattia verso la quale non abbiamo piu’ la forza di combattere? Quando sentiamo che lo sconforto ha preso il posto della speranza (come diceva il detto: ‘la speranza è l’ultima a morire?’), allora è utile assumere Gorse.
Gorse puo’ aiutarci come extrema ratio quando nemmeno Gentian - da assumere quando siamo un poco pessimisti, scoraggiati o abbattuti perché un ostacolo ci sta allontanando dall’obiettivo che ci eravamo posti - funziona piu’, perché significa che si è arrivati allo sconforto, allo scoramento piu’ totale, alla mancanza di luce nella nostra vita.
Il dottor Bach ha descritto molto bene gli individui che hanno bisogno di Gorse: “queste persone sono rassegnate alla loro infermità, non si lamentano nemmeno…hanno perso il coraggio di tentare ancora. Sembra che abbiano bisogno di una maggior quantità di sole nella loro vita per dissipare le nubi”.
Ripeto spesso alle persone che si rivolgono a me per iniziare un lavoro di crescita personale con i fiori di Bach che non è la floriterapia (o qualsiasi altra terapia) a fare il miracolo. Sono infatti profondamente convinta che solo la persona puo’ creare il suo miracolo iniziando con il credere nel proprio potere di autoguarigione e avendo un profondo desiderio di superare la malattia. In tutte le malattie croniche, Gorse svolge il ruolo fondamentale della “sveglia” che rimette in moto la voglia di star bene sommersa, annientata, annichilita da tanti anni e troppe delusioni. Questo rimedio ridona energia al nostro guaritore interiore, al nostro desiderio di evolvere e progredire, restituendoci la sensazione di andare verso i traguardi importanti per noi.
E’ importante riassaporare la vitalità e la speranza che sono il motore e la benzina della nostra vita! Il poeta diceva: “non si accende un fuoco senza una scintilla” e Gorse è proprio il rimedio per fare scattare quella scintilla di luce che ci ricollega al nostro guaritore interiore.

Laura Neri
Bach Practitioner

fiorinoindietrofiorino

 

 

 
sciaweb