Laura Neri “…fino a quando la nostra anima e la nostra personalità sono in armonia, tutto è gioia e pace, felicità e salute”
E. Bach
Via G. Guisan 4 - 6962 Viganello CH
0041 (0)76 516.94.43 laura@fioridibach.info
 
fiorinoI miei Articoli - Sweet Chestnut fiorino

Sweet Chestnut: il Fiore della salvezza

Care lettrici e cari lettori,
sfogliando le pagine di un libro durante una mia visita in libreria, ho scoperto una favola brasiliana che mi ha dato lo spunto per parlarvi di Sweet Chestnut.
“Signore sono giunto alla fine del mio cammino. So che ho avuto la forza di sopportare tutto quello che ho passato e di gioire di quel che ho avuto perché avevo la certezza che tu mi fossi sempre accanto, in ogni momento. Cosi’ guardo le impronte che ho lasciato lungo il mio percorso ed accanto ci vedo le tue. Tuttavia, Signore, se osservo con attenzione vedo, in alcuni tratti, le orme di uno soltanto e so, aprendomi ai ricordi, che quei momenti sono stati i piu’ difficili, quelli in cui la sofferenza era insopportabile, ed ora vedo che in quei momenti mi hai lasciato solo”. Il Signore risponde: “Figliolo, se a tratti tu vedi le impronte di uno soltanto, è perché in quei momenti ti ho portato in braccio”.

Quando si vive uno stato Sweet Chestnut negativo si ha la sensazione di essere con le spalle al muro, sembra che il terreno sotto i piedi stia cominciando a franare rendendoci insicuri, si è convinti di essere in un tunnel buio senza via di uscita. In totale angoscia e abbattimento ci si sente soli e abbandonati da tutti e, come riporta la favola stessa, anche da Dio! C’è dolore, sofferenza e tanta paura. Le cause possono essere svariate: la perdita di una persona cara, una malattia, problemi di lavoro, profondi cambiamenti di natura spirituale…con il medesimo comun denominatore: la sensazione di smarrimento e la totale perdita della speranza. Non a caso, il dottor Bach ha inserito questo rimedio nella famiglia “disperazione” e lo descrive come: ”il rimedio per lo stato interiore di sofferenza, in cui sembra minacciata l’esistenza stessa dell’Anima; per coloro che pensano di avere raggiunto i limiti della propria capacità di sopportazione…Sweet Chestnut è l’unico rimedio per quella terribile disperazione mentale quando l’Anima stessa è devastata. E’ la disperazione totale di quanti sono allo stremo”

Quali sono le qualità positive di Sweet Chestnut? Esse sono la SPERANZA e la LUCE, capaci di riscaldare il cuore di chi sta soffrendo affinché possa ritrovare la fede e la certezza che la parte divina presente in ognuno di noi c’è, ci sarà sempre e non ci abbandonerà mai.
Credo profondamente che ognuno di noi possa superare qualsiasi prova che la vita gli pone davanti, credo nella forza dell’uomo e nell’amore di Dio, e sono convinta che siamo in grado di “resistere, resistere ed ancora resistere!”. Quando si pensa di essere totalmente perduti è importante difatti non mollare e continuare a sperare lasciando aperta la via del cuore. E, a chi si sente in uno stato Sweet Chestnut, invio un pensiero di pace che lo accompagni lungo il suo cammino.

Laura Neri
Bach Practitioner

fiorinoindietrofiorino

 

 

 
sciaweb